top-ita

I vitigni autoctoni e quelli internazionali allevati dai Vignaioli del Morellino di Scansano

Di seguito una presentazione dei vitigni autoctoni allevati dai Vignaioli del Morellino di Scansano in Maremma, per produrre i nostri vini, oltre a una breve spiegazione dei vitigni internazionali presenti nei nostri vigneti.

Sangiovese – è uno dei più importanti vitigni a bacca rossa italiani, coltivato ampiamente in tutto il paese, con diversi cloni a seconda dell’area di produzione. Il clone che si trova in genere nella nostra zona della Maremma è infatti chiamato Morellino. Il vitigno Sangiovese è allevato anche all’estero, ad esempio in California o in Argentina. Le sue origini sono molto antiche ed era presumibilmente già noto agli Etruschi – Sangiovese può venire da Sangue di Giove.

I nostri vini in cui potete trovare il Sangiovese

Alicante –  Questo vitigno ha origini francesi, ed è stato creato da Henri Bouschet che ha incrociato il vitigno Grenache con il Petit Bouschet. Il risultato è un vitigno molto ricco di colore, che può essere vinificato da solo o utilizzato per dare un colore più ricco a un blend di vitigni. Si trovacomunemente in Francia e Spagna. In Maremma, in particolare nei comuni di Scansano e Magliano in Toscana, viene da lungo tempo usato in blend con il Sangiovese nel Morellino di Scansano.

I nostri vini in cui potete trovare l’Alicante

Ciliegiolo – Le origini di questa varietà di uva non sono certe. Secondo alcune fonti viene dalla Spagna ed è stato portato in Toscana – dove ora si trova maggiormente – dai pellegrini di ritorno da Santiago del Compostela, nella seconda metà del XIX secolo. Studi più recenti affermano che potrebbe essere in realtà il padre del Sangiovese italiano, con origini radicate nel nostro paese. Il nome di questo vitigno è dovuto al suo colore quando i frutti sono maturi. Una volta molto popolare, è stato poi utilizzato per lo più in tutta la Toscana in blend con il Sangiovese, ma recentemente è sempre più spesso vinificato da solo o come protagonista principale di un blend.

I nostri vini in cui potete trovare il Ciliegiolo

Vermentino – il Vermentino è un altro vitigno le cui origini, secondo i ricercatori, sono ancora controverse. Alcuni dicono che viene dalla Spagna, altri dalla Francia. Di sicuro, è arrivato in Italia già secoli fa e oggi è coltivato nella Sardegna settentrionale e sulla costa della Liguria e della Toscana, dagli Appennini alla nostra Maremma. La vicinanza al mare permette a questo vitigno di regalare delle belle note marine e sapide al vino.

I nostri vini in cui potete trovare il Vermentino

Trebbiano – se il Sangiovese è l’uva a bacca rossa più diffusa in Italia, la più diffusa tra le uve bianche è il Trebbiano. Con la sua lunga storia, nel corso dei secoli si è adattato a ogni zona in cui cresce e in particolare nella nostra zona troviamo il Trebbiano Toscano che è di fatto il più comune, così tanto che se ne ammette la presenza anche in alcuni blend di vini rossi come il Chianti. In particolare, in Maremma serve per la produzione del Bianco di Pitigliano, assieme alla Malvasia e ad altre varietà.

I nostri vini in cui potete trovare il Trebbiano

Malvasia – Secondo alcuni il nome Malvasia deriva dal porto greco di Monemvasia, che era famoso, nel medioevo, per i suoi vini. Dopo tanti secoli, le uve che si possono trovare in Italia sono molto diverse dalle loro antenate greche. In realtà, la Malvasia è uno di quei vitigni che comprende più sotto-varietà, diffuse da un capo all’altro del paese, ognuna con le sue caratteristiche particolari anche se tutte hanno in comune una grande carica aromatica e fruttata. Per questo motivo la Malvasia è spesso inclusa nei blend dei vini bianchi, per dare quella nota fruttata in più al bouquet.

I nostri vini in cui potete trovare la Malvasia

Viognier – questo vitigno bianco si trova più comunemente in Francia, nella valle del Rodano, ma in realtà alcuni dicono che le sue origini siano croate. Ha un carattere aromatico delicate e di solito è usato localmente in blend con altri vitigni a bacca bianca. Con l’introduzione della Doc Maremma Toscana, tuttavia, abbiamo selezionato un vigneto di proprietà di uno dei nostri membri la cui qualità dei frutti era così buona che valeva la pena vinificare le uve separatamente. Ecco come è nato il nostro 100% Viognier.

I nostri vini in cui potete trovare il Viognier

 

Altri vitigni utilizzati in piccole percentuali
Ansonica, Chardonnay, Sauvignon Blanc, Merlot, Cabernet Sauvignon, Syrah

P.Iva 00208260539
Iscrizione registro imprese di Grosseto - GR-55329

Privacy e Cookie Policy | Credits